P06D1 Prestazioni di controllo della bobina di accensione del modulo di controllo interno
Codici di errore OBD2

P06D1 Prestazioni di controllo della bobina di accensione del modulo di controllo interno

P06D1 Prestazioni di controllo della bobina di accensione del modulo di controllo interno

Scheda tecnica DTC OBD-II

Caratteristiche di controllo della bobina di accensione del modulo di controllo interno

Che cosa significa?

Questo codice di errore diagnostico generico del gruppo propulsore (DTC) viene comunemente applicato a molti veicoli OBD-II. Ciò può includere, ma non è limitato a, Ford, Chevrolet, Toyota, Jeep, ecc.

Quando il codice P06D1 persiste, significa che il modulo di controllo powertrain (PCM) ha rilevato un errore di prestazioni del processore interno con il sistema di controllo della bobina di accensione. Altri controller possono anche rilevare un errore di prestazioni PCM interno (con sistema di controllo della bobina di accensione) e causare la memorizzazione di P06D1.

I processori di monitoraggio del modulo di controllo interno sono responsabili delle varie funzioni di autotest del controller e della responsabilità complessiva del modulo di controllo interno. I segnali di ingresso e di uscita del sistema di controllo della bobina di accensione sono autodiagnosticati e monitorati continuamente dal PCM e da altri controller pertinenti. Il modulo di controllo della trasmissione (TCM), il modulo di controllo della trazione (TCSM) e altri controller interagiscono anche con il sistema di controllo della bobina di accensione.

I sistemi di accensione nei veicoli dotati di OBD-II utilizzano una scintilla ad alta intensità generata dalla tensione della batteria e una bobina di induzione strettamente avvolta. La fasatura della scintilla di accensione (bobina) viene monitorata dal PCM utilizzando gli input dai sensori di posizione dell'albero a gomiti (CKP) e di posizione dell'albero a camme (CMP). In un sistema di accensione senza distributore, una bobina-candela, ogni cilindro ha la propria bobina di accensione. Ogni bobina è fissata alla candela con un filo corto della candela o un manicotto in silicone.

Una fornitura costante di tensione della batteria e un impulso di terra dal PCM (applicato a una bobina di induzione strettamente avvolta) crea una scintilla di alta intensità (molte migliaia di volt) necessaria per accendere la candela di ciascun cilindro.

Altri sistemi di accensione utilizzano pacchi di bobine che funzionano in modo simile, tranne per il fatto che più candele vengono accese da un singolo pacco di bobine (più torrette). In questo tipo di sistema, vengono sparati più cilindri in ordine sequenziale. Questo tipo di sistema utilizza tipicamente candele ad alta tensione molto più lunghe per trasmettere una scintilla ad alta intensità dai supporti del blocco bobina a ciascuna candela al momento giusto.

Con l'accensione inserita, viene fornita una tensione costante della batteria alle bobine / blocco bobine. La bobina di accensione emette una scintilla ad alta intensità quando riceve un impulso di terra dal PCM.

Ogni volta che si accende l'accensione e si accende il PCM, viene eseguito un autotest del sistema di controllo della bobina di accensione. Oltre a eseguire un autotest sul controller interno, il Controller Area Network (CAN) confronta anche i segnali di ogni singolo modulo per garantire che ciascun controller funzioni come previsto. Questi test vengono eseguiti contemporaneamente.

Se il PCM rileva una mancata corrispondenza interna nel processore del sistema di controllo della bobina di accensione, verrà memorizzato un codice P06D1 e potrebbe accendersi una spia di malfunzionamento (MIL).

Se il PCM rileva un problema tra uno qualsiasi dei controller di bordo che indica un guasto interno nel sistema di controllo della bobina di accensione, verrà memorizzato un codice P06D1 e potrebbe accendersi una spia di malfunzionamento (MIL). Potrebbero essere necessari diversi cicli di guasto per illuminare il MIL, a seconda della gravità percepita del malfunzionamento.

Esempio di foto PKM: P06D1 Prestazioni di controllo della bobina di accensione del modulo di controllo interno

Qual è la gravità di questo DTC?

I codici del processore del modulo di controllo interno devono essere classificati come Gravi. Un codice P06D1 memorizzato può causare vari problemi di gestione.

Quali sono alcuni dei sintomi del codice?

I sintomi di un codice di errore P06D1 possono includere:

  • Gestione dei problemi, inclusi uno o più mancate accensioni
  • Prestazioni del motore ridotte
  • Basso consumo di carburante

Quali sono alcune delle cause comuni del codice?

Le ragioni di questo codice possono includere:

  • PCM difettoso o errore di programmazione PCM
  • Circuito aperto o in corto circuito di accensione primario/secondario
  • Bobine di accensione difettose o bobine pack/s
  • Sensore di posizione albero motore/albero a camme difettoso o suoi circuiti elettrici
  • Circuito aperto o in cortocircuito nel circuito o connettori nel cablaggio CAN
  • Messa a terra insufficiente del modulo di controllo

Quali sono alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi del P06D1?

Anche per il tecnico professionista più esperto e ben attrezzato, la diagnosi del codice P06D1 può essere impegnativa. C'è anche il problema della riprogrammazione. Senza l'attrezzatura di riprogrammazione necessaria, sarà impossibile sostituire il controller difettoso ed eseguire una riparazione riuscita.

Se sono presenti codici di alimentazione ECM / PCM, ovviamente devono essere corretti prima di tentare di diagnosticare P06D1.

Ci sono alcuni test preliminari che possono essere eseguiti prima di dichiarare un qualsiasi controller difettoso. Avrai bisogno di uno scanner diagnostico, un voltmetro digitale (DVOM) e una fonte di informazioni affidabili sul veicolo.

Collega lo scanner alla porta diagnostica del veicolo e ottieni tutti i codici memorizzati e blocca i dati del frame. Ti consigliamo di annotare queste informazioni nel caso in cui il codice risulti intermittente. Dopo aver registrato tutte le informazioni pertinenti, cancellare i codici e testare il veicolo fino a quando il codice non viene cancellato o il PCM entra in modalità standby. Se il PCM entra in modalità Pronto, il codice è intermittente e più difficile da diagnosticare. La condizione che ha causato la persistenza del P06D1 potrebbe persino peggiorare prima che possa essere fatta una diagnosi. Se il codice viene reimpostato, continua con questo breve elenco di pre-test.

Quando si tenta di diagnosticare P06D1, le informazioni possono essere lo strumento migliore. Cerca nella fonte di informazioni del tuo veicolo i bollettini di assistenza tecnica (TSB) che corrispondono al codice memorizzato, al veicolo (anno, marca, modello e motore) e ai sintomi visualizzati. Se trovi il TSB corretto, può fornire informazioni diagnostiche che ti aiuteranno in larga misura.

Usa la tua fonte di informazioni sul veicolo per ottenere viste del connettore, piedinatura del connettore, localizzatori di componenti, schemi di cablaggio e diagrammi a blocchi diagnostici relativi al codice e al veicolo in questione.

Utilizzare il DVOM per testare i fusibili e i relè dell'alimentatore del controller. Controllare ed eventualmente sostituire i fusibili bruciati. I fusibili devono essere controllati con un circuito carico.

Se tutti i fusibili e i relè funzionano correttamente, è necessario eseguire un'ispezione visiva del cablaggio e dei cablaggi associati al controller. Dovrai anche controllare i collegamenti di massa del telaio e del motore. Usa la tua fonte di informazioni sul veicolo per ottenere le posizioni di messa a terra per i circuiti associati. Utilizzare DVOM per verificare l'integrità del terreno.

Ispezionare visivamente i controller del sistema per rilevare eventuali danni causati da acqua, calore o collisioni. Qualsiasi controller danneggiato, specialmente dall'acqua, è considerato difettoso.

Se i circuiti di alimentazione e di massa del controller sono intatti, sospettare un controller difettoso o un errore di programmazione del controller. La sostituzione del controller richiederà la riprogrammazione. In alcuni casi, è possibile acquistare controller riprogrammati dall'aftermarket. Altri veicoli / controller richiederanno la riprogrammazione a bordo, che può essere eseguita solo tramite un concessionario o un'altra fonte qualificata.

  • A differenza della maggior parte degli altri codici, P06D1 è probabilmente causato da un controller difettoso o da un errore di programmazione del controller.
  • Verificare la continuità della massa del sistema collegando il puntale negativo del DVOM a massa e il puntale positivo alla tensione della batteria.

Discussioni relative al DTC

  • Al momento non ci sono argomenti correlati nei nostri forum. Pubblica ora un nuovo argomento sul forum.

Hai bisogno di ulteriore aiuto con un codice P06D1?

Se hai ancora bisogno di aiuto con DTC P06D1, pubblica una domanda nei commenti sotto questo articolo.

NOTA. Queste informazioni sono fornite solo a scopo informativo. Non è inteso per essere utilizzato come raccomandazione di riparazione e non siamo responsabili per qualsiasi azione intrapresa su qualsiasi veicolo. Tutte le informazioni su questo sito sono protette da copyright.

Aggiungi un commento